domenica 1 gennaio 2017

Auguri

Buongiorno, sono di nuovo il Furio.
L'Umano qui è in uno dei suoi periodi in cui i Clientes escono dalle fottute pareti (cit.) ed è un po' troppo preso, quindi gli do una mano.

 Che, adesso che mi sono ripreso, tocca fare tutto a me: ricordargli di darmi la pappa, pulire la sabbietta, mettere qualcosa in frigo, tirare fuori i batuffoli di polvere da sotto i mobili così li scopa via.

 Gli faccio anche i massaggini con tutte le unghie nella pancia, dato che appena arriva su l'Umano si stravacca sulla sdraio e dorme.

 E se non dorme, fa queste foto sceme.

 Comunque, tutto bene: io mi annoio un po' qui a casa, ma quando l'Umano mi apre la porta dice che faccio le facce.
IO non faccio le facce, io mi tiro indietro che fa un freddo becco.
 L'Umano mi sta anche tenendo un po' a stecchetto: dice che ormai uno strato di ciccia di sicurezza l'abbiamo fatto e che tre scatolette al giorno sono fin che mai.
 A dire la verità, lui vorrebbe darmene al massimo massimo due, ma alla fine lo convinco che la terza ci va, un boccone qui, un boccone là.
 Anche se lui tenta il colpo e per gli spuntini a metà giornata ha ricominciato a darmi soltanto dei crocchi.
 Uffa, si stava tanto bene a pappette e bocconcini.

 Vero che poi la Negozianda è in piena fase gastronomia, e qualche avanzo di pollo o brasato finisce che ce lo dividiamo noi due, io e l'Umano, quindi qualche crocco a merenda forse ci sta.

Comunque, auguri dall'Umano e da me.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...