lunedì 15 agosto 2016

qui Furio


Salve, sono il Furio.
 L'umano qui è occupatissimo e non ha molto tempo per scrivere, quindi vi aggiorno io.

 Arrivata gente, finalmente: un sacco di gente, che entra ed esce di continuo  dal negozio qui sotto e mi fa un sacco di carezze e di grattatine.
 E, in caso, vado io a domicilio a vedere se hanno qualcosa di più sostanzioso da offrire.

 Giusto per cortesia e golosità: che per la pappa, nella porta di fronte sono arrivati quei signori gentili, quelli che l'Umano chiama gli zii Desaparecidi.
 E alla signora basta chiedere: non mi fa entrare in casa, ma esce lei con qualche piattino.

 Il Mini-me(ow) è sempre qui in giro: l'Umano lo caccia dal negozio quando entra a mangiare i miei crocchi dietro al bancone, ma per il resto giochiamo a correrci dietro e a far la lotta senza problemi.

E tra merende e corse, alla sera, quando l'Umano si stravacca sulla sdraio, vado a fargli compagnia dormendogli sulla pancia.

E adesso scusate, l'Umano sta scendendo dalla camera, vado a fare colazione...

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...