mercoledì 16 dicembre 2015

Here we go again: Gatti e nebbia

 Inteso, il Gatti Fulvio.
 Editore, produttore, fumettista, cosplayer (si traveste da persona seria ad ogni convention di libri, fumetti, cinema), acclamato guru di Star Wars causa giovanili intemperanze letterarie.
 Nonché persona dal tempismo... ehm... particolare, ecco.

 Bhe, il suddetto Gatti vuole aiutare la stagione turistica.
 Vuol far nevicare, dandomi ben otto giorni di preavviso.



 Con il che: grazie alla lunga e inaspettata preparazione, io oggi parto con la Punto con l'Iperspazio per il sud e per il Gran Mare delle Nebbie, per cercare là dentro una landa misteriosa ed inesplorata in cui mi aspettano, in quest'ordine, il Gatti-clan, una pizzeria, un cinema digitale 4k, JarJar Abrams e la sua creazione.

 La leggenda proparlata dal Gatti è che in detta landa misteriosa si potrà vedere il film in anteprima tra pochi intimi nerd, e soprattutto privi del normale corredo di bimbiminkia.
 Che la sfida del primo film sotto l'artiglio del Topo è già dura così, senza coro greco.

 E poi vedremo se, dopo il Risveglio Della Forza avremo la Forza di tornare a casa o annegheremo le nostre disquisizioni nell'alcol - partendo dal presupposto che il buon Gatti abbia conoscenza di una cantina ove imbiberci fino all'oblio.

 Ho attaccato fuori un cartello: Pitoneria chiusa per Star Wars.

 Se torno e non mi perdo nella nebbia, nell'alcol, nell'orrore per il film o in una combinazione a scelta dei tre, ci sentiamo venerdì.

 Che ho da trovare questo articolo da vendere in Pitoneria sulla neve offerta dal Gatti.

2 commenti:

  1. Buona gita. E, si spera, buon film.

    RispondiElimina
  2. ImpiegataSclerata16 dicembre 2015 21:02

    Auguri che ne valga la pena anche per voi come è stato per me.
    Fa tanto, per riuscire ad apprezzarlo meglio, non fare paragoni con gli altri film ma prenderlo come un qualcosa a sè stante.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...