venerdì 31 luglio 2015

La digitalizzazione della Pubblica Amministrazione

Uno dei tanti esempi di Cratere Orbace in salsa comunista
che trovo in un articolo del CSglobe su cantieri in Cina.
 Togliete la bandiera rossa, mettete la scritta "Pitoneria"
 al posto degli ideogrammi sullo striscione e avete un'idea
di come sto messo.
 La digitalizzazione della PA non funziona.
 Non c'è altra spiegazione.

 Che sembrava così comodo, la concessione di diritto di servitù via whazzap.

 Invece, pare che ci voglia il cartaceo.

 Mi spiego: il Cratere Orbace è nato male. L'ha disegnato un architetto, e questo già spiega molto.
 In più, il nostro Podestà Orbace-misto-Cachemire è convinto che tutto sia dovuto.

 Quindi quando si sono accorti - a disegno fatto, a tabella di marcia approvata, con le ruspe che scendevano dal camion - che per aprire il Cratere dovevano entrare nel terreno di Tizio oppure paracadutarsi dentro, il nostro solerte amministratore manda un messaggino a Tizio, chiedendo se potevano far passare di lì le ruspe tanto per cominciare i lavori.
 Tizio, con messaggino, acconsente.

martedì 28 luglio 2015

Io mi autoautorizzo da me medesimo

Il mio blog mi ha appena chiesto se accetto i cookie che cookano attorno alla roba che scrivo io.

Ci deve essere un senso in tutto questo.

sabato 25 luglio 2015

Clientes: la normalità in fattura?

Da John B. Carnett via BC living
 Sono arrivati "i Matti".
 Avevo già detto che i miei compaesani tendono a semplificare, e un concetto come "comunità di disabili" è semplicemente spreco di tempo.
"I Matti", semplice, rapido, chiaro.

 Che sono abbastanza matti, dato che vogliono fattura.
 E c'è voluto un po' a convincerli che non posso far fattura da 2 euro e quaranta ogni volta: facciamo che pagate subito e a fine mese vi faccio un fatturone di riepilogo totale e omnicomprensivo?
 Bene, Ok, d'accordo.

 Il secondo giorno mi torna il capoMatto con una decina di scontrini, che vuole che glieli metta nella fattura: aveva mandato ogni volta un personaggio diverso a prendere un pezzo, nessuno mi ha detto che era Matto, e quindi io ho fatto scontrino.
 Quindi l'IVA l'ho già pagata, la pago doppia mettendo in fattura gli stessi pezzi già venduti e tassati sullo scontrino.
 Vabbuò, ma da qui stateci attenti, neh?


giovedì 23 luglio 2015

nudi alla meta, il calo dell'audience e altre storie

pwah, pfui, bleah. Furio, spostati.
 Ho capito che fa caldo, ma è possibile che:
a) hai ripreso a perdere peli
b) hai ripreso a perdere peli QUI, invece di stare con gli zii Desaparecidi.
c) hai ripreso a perdere peli e a pesare un quintale, che si fatica anche a spostarti?

-----------------------------------------------------------------

lunedì 20 luglio 2015

Un posto per ogni cosa, ogni cosa al suo posto

 Sulle prime pensavo che fosse solo curioso.
 In quel buco sotto il banco ci stanno le borse, ma ci piazzo un po' tutto quello che mi imbroglia mentre servo al bancone.
Compreso il pane e la spesa, se capita.
 E quindi ci sono tracce di tutto.

 Ma alla terza volta che mi trovavo il cartone delle borse per terra e il Furio che faceva lo gnorri, ho provato a tirare fuori un po' di roba per vedere se c'era qualche avanzo gustoso dimenticato lì e rimetter per bene in ordine le borse ammucchiate.
 Arriva un cliente, mi distraggo, mi siedo, e mi sento una ciampetta calda sul ginocchio.

venerdì 17 luglio 2015

Rebels on Pluto

Accidenti, ci hanno scoperto...

lunedì 13 luglio 2015

Ai gatti, fanno male la stracciatella e l'amarena?

"abbastanza simile" da www.immaginidivertenti.org
 Quelli della Pepino, però...

 Che la Negozianda si è munita di un simpatico congelatore retrò - inteso, di disegno anni '60 ma fatto oggi.
 Quelli a pozzetto, con sei tapponi cromati e sotto il cilindro di gelato mantecato: come quella dei gelatai di una volta.

 E ne sta vendendo a palettate. (anche perché non c'è gelato non confezionato nel raggio di diciotto chilometri)
 E poi, il gelato della Pepino è buonizzzzzimo.

giovedì 9 luglio 2015

comincio a capire la Grecia

dal punto di vista pratico, più che ideologico.

Oggi, discesa d'emergenza nella cittadina causa cancello riottoso nel condomino Vegliardo(*) da aggiustare per l'arrivo degli Unni, i Vandali, le CAVALLETTE!!! (ovvero, gli eventi estivi in piazza, e la gente che posteggia)

E, dopo aver saldato, molato e martellato sotto al sole, ed essere stato martellato dal Papà a pranzo su tutte le sue scemenze, bello sudato sporco e accaldato faccio un salto dalla Banca.

Niente di che, è solo un prestito per l'anticipo scorte: avendo dovuto ordinare parecchio prima che il Cratere Orbace mi tagliasse i collegamenti dal mondo, ho fatture da pagare già ora.
 Solo che, non avendo ancora finito di pagare l'anticipo scorte dell'apertura del negozio, si è dovuto fare un po' un gioco delle tre carte.

Vi risparmio tutta la supercazzola, che è durata un'ora buona: succo, mi fanno un prestito con cui estinguere il prestito che ho già così possono farmi un altro prestito.

 Non so se indire un referendum tra me e me...


(*) devo parlarvene, prima o poi, dei Condominio Vegliardo...

lunedì 6 luglio 2015

E la collera divina?

 Mi aspetto da un momento all'altro che un fulmine colpisca il Cratere Orbace.
 Quelle cose da antico testamento, tipo collera divina.

 Che è dalle 7.00 di stamattina che c'è una banda di muratori nuovi, nel cantiere.

 Bergamaschi.

giovedì 2 luglio 2015

Se vai coi Desaparecidi

... impari a desaparir.

 Gli Zii Desaparecidi sono saliti ai Milletrée per sfuggire al caldo e alla Nonna che deve pagare le tasse e non lo tiene per sé.

 Furio ha mollato armi e bagagli e si è trasferito in pianta stabile da loro.
 Ansioso di riprendere l'esperimento di Gattscandagliamento.

 Fa proprio anche finta di non conoscermi quando si sgranchisce le gambe, come fa finta di non conoscere da sempre la sua ex-ospite, la Negozianda.

No, gnente, la fedeltà non è il suo forte...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...