giovedì 11 giugno 2015

R.I.P. Sir Christopher (e occhio agli altri vecchietti)

 Arriva ora la notizia che l'apparentemente immortale Sir Christopher Frank Carandini Lee è, ahinoi, passato a miglior vita.
 Miglior Vita che deve essere mica male, se in questa vita fino alla tenera età di 88 anni aveva fatto un concept album e partecipato ad una registrazione di una banda epic metal.

Sempre parlando di vecchie glorie, corsa all'ospedale per Nichelle Nichols, che interpretava Uhura nella TOS di Star Trek: pare abbia avuto un leggero attacco di cuore. Sta meglio, dicono.

 Sta meglio pure un altro arzillo protagonista della nostra gioventù, Harrison Ford.
 Che, si era detto, ha avuto la brillante idea di schiantarsi ai comando di un aereo in un campo da golf: dice J.J:Abrams che "he's doing great and working hard".

Chi non solo sta "great" ma è "fabulous" è George Takei, il Signor Sulu: sta debuttando a Broadway con un musical, Allegiance, ambientato nei campi di concentramento in cui gli americani rinchiusero i cittadini americani d'origine giapponese dopo Pearl Harbor.
 Soggettino allegro allegro per un musical, eh?

 E, sempre per stare in allegria, il buon George ha anche lanciato una web-series, la sit-com  "It Takeis Two" in cui ci sono le piccole avventure quotidiani della famiglia Takei, George e suo marito Brad.
Che, si, se qualcuno se lo fosse perso, i gay in California si sposano proprio.

 Ma il meglio, o il peggio, tra i vecchietti terribili è Mr.capitan Fracassa Kirk,  William Shatner che - avendo niente di meglio da fare - ha fondato una casa di produzione di motociclette steampunk e farà una maratona da Chicago a Los Angeles su un prototipone - un triciclo ben rivettato per contenerlo tutto.

Quando si dice che la classe non è acqua...

1 commento:

  1. ImpiegataSclerata12 giugno 2015 14:06

    R.I.P.issimo e speriamo che a Nichelle Nichols vada tutto bene.
    E gli altri... Non ci riesce nessuno ad affondarli.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...