lunedì 29 giugno 2015

Ai gatti fanno male gli schermi piatti?

Non si limita a sdrusciarsi contro: lo mordicchia.

venerdì 26 giugno 2015

questione di virgolette (Il Cratere Orbace V)

episodio simpatico: ieri a mezzogiorno e mezzo, dentro al cratere orbace c'erano due caprioli che curiosavano in giro.
 In mezzo al paese, in pieno sole, trulli trulli.

episodio "simpatico": mi han tolto la strada carrabile e mi han murato dentro con scala perché non potevano fare la tarapiatapioca calcestruzza.
Oggi hanno fatto la tarapiatapioca calcestruzza.

Quindi mi han chiuso dentro un mese e mezzo senza un perché.

Pane per i denti dell'avvocato Azzeccagarbuglioni...

giovedì 25 giugno 2015

So long, Mr. Steed



Un altro dei grandi vecchi ci lascia, Patrick Macnee - in tutta la sua gloria da inglese in bombetta (sebbene non fosse inglese, ma scozzese)

domenica 21 giugno 2015

Vin brulè nel parcheggio

 La battuta intera è "per fortuna che Studio Aperto mi dice di bere molta acqua e stare a casa nelle ore più calde.
Se no avrei continuato a bere vin brulè nella macchina posteggiata in mezzo al parcheggio."
 Questa sciocchezza mi è riaffiorata adesso.
Adesso che è il 21 giugno, primo giorno ufficiale d'estate, solstizio.

  Un tipo è appena uscito dalla Pitoneria molto stupito che non avessi tronchetti di legno da bruciare e che, no, fino all'autunno non li ordino.

 Sbaglierò modello di business, non so. Vado a farmi un bombardino e ci penso su.

giovedì 18 giugno 2015

una tentazione che non puoi gggifiutare

Vituzzo, il grattino sotto al mento
non me lo puoi gggifiutare.
(è un fotogramma del film, non fotoshop)
 Furio, no. Resti a casa, stanotte.

 Lo so, ha dormito male tutto il giorno perché nel Cratere Orbace hanno pompato calcestruzzo dalle betoniere per gettare il pavimento, facendo un chiasso infernale.

 E ti ho capito: vedo quella strana luce nei tuoi occhi.
 La tua massima aspirazione adesso è andare a fare una passeggiatina sul cemento fresco e lasciarci una bella fila di zampine, come fai di solito quando sono io a far riparazioni ai marciapiede di casa.

 Ma li ci sono trenta centimetri di cemento liquido: se ci salti dentro fai la fine di quelli nel pilastro.

 Quindi no, stai qui.
 Ti do un'altra scatoletta, così dormi?

lunedì 15 giugno 2015

Il Penna SenzaPaura

 Ma mi mancava il Penna, tra i piedi.
 Il Penna è un gattino abbastanza bruttarello, anonimo: bianco e nero, lungo e magro.
 L'unica originalità è che ha una ciocca meshata, e quindi gli si vede una zona con dei peli bianchi che spuntano qui e la dalla schiena nera. Una "penna", appunto.

 Il problema è che il Penna è SenzaPaura: Non che è impavido. É proprio che non ha paura. Di niente.
 Entra in negozio, gli faccio "Pssschhht": un gatto normale si fermerebbe, si abbasserebbe sulle zampe, muoverebbe le orecchie, farebbe la faccia da gatto innocente e continuerebbe facendo finta di niente o uscirebbe, in base a quanto ha la coscienza sporca.

 Il Penna semplicemente continua ad andare senza neanche un plissè.

giovedì 11 giugno 2015

R.I.P. Sir Christopher (e occhio agli altri vecchietti)

 Arriva ora la notizia che l'apparentemente immortale Sir Christopher Frank Carandini Lee è, ahinoi, passato a miglior vita.
 Miglior Vita che deve essere mica male, se in questa vita fino alla tenera età di 88 anni aveva fatto un concept album e partecipato ad una registrazione di una banda epic metal.

Sempre parlando di vecchie glorie, corsa all'ospedale per Nichelle Nichols, che interpretava Uhura nella TOS di Star Trek: pare abbia avuto un leggero attacco di cuore. Sta meglio, dicono.

 Sta meglio pure un altro arzillo protagonista della nostra gioventù, Harrison Ford.
 Che, si era detto, ha avuto la brillante idea di schiantarsi ai comando di un aereo in un campo da golf: dice J.J:Abrams che "he's doing great and working hard".

lunedì 8 giugno 2015

Hm, si, può andare... (Il Cratere Orbace IV)

 Al Furio non dispiace, la soluzione ponte per entrare in Pitoneria.

Li c'è un po' d'ombra, si guarda in giro da sotto la feritoia quel che succede fuori e si tiene d'occhio il cortile.

 Furio contento, io abbastanza contento: la scala scende dietro la pianta giù fino al bordo del fossato, i clienti entrano, ho anche un discreto traffico di vecchietti che vengono a curiosare nel Cratere Orbace e già che ci sono finisce che qualcosa comprano.

 Il Podestà Orbace-misto-cachemire è un filino meno contento, dato che ha dovuto cedere su tutta la linea senza neppure uno straccio di onore delle armi, e la sua già citata danza copropaglica è diventata la barzelletta del paese.

 Ma, per consenso dei vecchietti di guardia al cantiere, ho fatto benissimo. C'è persino uno strano clima di soddisfazione: finalmente qualcuno che si oppone - dopo anni che loro come pecore belano all'osteria ma nessuno si impunta.

martedì 2 giugno 2015

cat-typing

Non devo sedermi sulla tastiera? OK.
Questo dovrebbe piacere a Dalle8alle5.

 Esistono diversi programmi che individuano quando si sta digitando un gattotesto, appunto un cat-typing.

 Hanno individuato delle equazioni che riconoscono quando a premere i tasti in certe sequenze non può che essere una zampa o un culone a strisce, piuttosto che il solito stupido umano.

Un programma a pagamento è pawsense, appunto il "zampa-detector" ma se uno ha un po' di voglia di girare in rete pare ce ne siano di ogni tipo forma e dimensione, tutti teoricamente in grado di essere "catproof".

Posto che il concetto "a prova di gatto" esista.
 E ne dubito.

Poi c'è chi addirittura sostiene che per risolvere il problema del felino-su-tastiera basta addestrare il gatto: ma qui entriamo nella fantascienza.


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...