mercoledì 6 maggio 2015

Rapidi ed invisibili... (Il Cratere Orbace, parte I)

Rapidi ed invisibili, partono i sommergibili!
Cuori e motori d'assaltatori
contro l'immensità!

Da "Il Federale" di Luciano Salce - Quello con l'elmetto è Ugo Tognazzi.
Qui su youtube lo trovate tutto, il film
Non è tanto l'indigestione di filmati sul 25 aprile - in cui hanno infilato dentro che questo piccolo capolavoro, con la scena -rimasta un po' storica- di Arcovazzi che tra un "buca" e un "buca con acqua" canta questa canzoncina del ventennio.

É proprio che qui, tra buche, buche con acqua, e Giove Pluvio stiamo diventando sommergibili pure noi dei Milletrée. Per fortuna, direi, Ora ho un fossato attorno casa.

 Che, già, dimenticavo, non vi ho informato: Mi hanno chiuso dentro.

 Hanno scavato una trincea tutto attorno bello bello alla Pitoneria. Pertugio che dovrebbe a breve tagliare anche l'unica strada d'accesso.
 Un progetto che girava da anni, ed è stato approvato in gran segreto.
 Nelle intenzioni delle autorità locali (autorità orbe ed orbaci) diventerà un cratere per una Opera Pubblica per la Gloria del Regime e le Genti tutte, di cemento moralmente e fisicamente armato che inderogabilmente, fortissimamente ed immancabilmente, sarà completa per Natale(*).

 Al fatto che è da quando c'era Lui - e forse neanche - una opera pubblica finita in tempo non s'è più vista, al fatto che una opera simile in un paese qui vicino è ferma da tre anni causa cause, han risposto "Me ne frego"

 Il fatto che han cominciato da una settimana e han già messo già un tubo di scarico coi livelli battuti a la modé di mio Papà (hei,Voi, usate l'Italiano), l'han interrato, si sono accorti che l'acqua non defluisce in salita neanche con ferrea volontà, han tirato su tutto e rimesso, l'hanno interrato, l'han riscavato per aggiungere un altro tubo che si erano dimenticati, è stata censurata come propaganda demoplutogeometroedilizia, quindi massonica.

=== +++ ===

 Dato che, voi capite, far entrare ed uscire pitonerie su una traballante asse appoggiata in qualche maniera sui lavori in corso non è il massimo, sono andato dal Avvocato Azzeccagarbuglioni, il quale è una validissima mente legale - si è fatto pagare dal Papà, quindi è uno che può.

 Il succitato Giove Pluvio ha impedito al Cratere di allargarsi, al povero tubo di essere riscavato dentro e fuori altre sei volte, alla strada d'accesso di essere eliminata.
 Ha permesso al succitato Azzeccagarbuglioni di indirizzare cortese missiva all'Orbace Autorità.

 La risposta, alla prossima puntata.


(*) Suppongo pensiate di leggere questo pezzo con mento volitivo, mani sui fianchi e voce maschia: in realtà l'orbace borgomastro qui non pare Arcovazzi de "Il Federale"; assomiglia decisamente di più ad un altro personaggio di Tognazzi, il Renato de "Il Vizietto", Uguale uguale.
 Diciamo un orbace misto cachemire.

5 commenti:

  1. ImpiegataSclerata6 maggio 2015 08:49

    Santo cielo. La prossima volta le cavallette davvero.

    RispondiElimina
  2. Ai Milletrée si disdegna la vita comoda, ahimè.

    RispondiElimina
  3. Certo che la nuvoletta dell'impiegato a te ti fa un baffo. Te dell'impiegato hai il tifone, la tempesta, lo tsunami, il goblin, i monsoni e chi più ne ha più ne metta.

    RispondiElimina
  4. "si è fatto pagare dal Papà"

    Scusa, quel papà che per non fare a mezzo con mamma gli ha fatto perdere l'affare della stufa a pellet rimettendoci il doppio?
    Quello che ha girato mezzo mondo per trovare il pellet ideale?

    ...pagato avvocato??????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quel Papà lì.
      E quindi capisci, se si è fato pagare dal Papà, l'Azzeccagarbuglioni è una garanzia: può arrivare ad ottenere tutto.

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...