lunedì 5 gennaio 2015

I postumi delle feste

 Tutto sommato mi son giusto concesso qualche bottiglia di Weihnachtsbier mönchshof: questo aveva, la Negozianda, e ho dovuto sbrigarmi prima che alzassero l'IVA sulla birra.
 E sul Pellets, da 10 a 22%- e la birra aiuta ad attutire il colpo di 50 cents in più al giorno.

Insomma, io mi son tenuto abbastanza.
Chi non si è tenuto è il Furio che si è intrufolato a casa di chiunque a fare a'sceneggiata del gatto povero (Non è pancia, è lo stomaco gonfio, signora miao) ed ha messo il naso in cento frighi e cento deschi.

 E ha ingozzato salumi, roba salata, roba dolce, panne, creme, panettoni e vai a sapere cosa altro. Tutta roba che un gatto non dovrebbe mangiare.
 Tutta roba che un umano non dovrebbe mangiare, quantomeno non in quantità urto.



 Insomma, tanto va il gatto al lardo che gli viene mal di pancia.

  Me lo trovo impigrito, non mangia, beve solo un po' di latte, annusa i crocchi e li schifa, anche la pappa morbida non lo interessa granché: i crocchi giù in Pitoneria li mangia anche, nelle rare passeggiate fuori. Ma a casa, è inappetente.
 Ma insomma, non è in forma.

 Lo lascio dormire, ho alzato un po' la stufa, gli cambio il latte e aspetto che si spurghi dei bagordi.

2 commenti:

  1. Ahia!!!! Il Furio rovinato dagli stravizi non ci voleva proprio!!

    E tra poco, a febbraio... chissà cosa ti combinerà !!
    Speriamo bene.

    Ornella

    RispondiElimina
  2. Furio ripreso dopo un paio di giorni di riposo e tranquillità.

    E oggi che sarebbe il mio giorno di riposo e tranquillità - relativamente, c'è l'inventario e la chiusura trimestre contabile - Insomma, oggi che la Pitoneria è chiusa e io potrei pigliarmela comoda, arriva il Papà a rompere le OO.
    Se arriva: che ha dato ordini a mia Mamma che alle nove, massimo nove e mezza, ma magari facciamo 9 meno dieci, partivano.
    Ora, 10.37 Mamma telefona per sapere se è già arrivato qui senza passare da casa.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...