venerdì 7 novembre 2014

la bagotta

 Ho un dubbio medicofelino.

 Il Furio ha una bagotta.

 Un rigonfiamento sulla spalla, un punto dove ha delle cicatrici dei tempi della codamozza.

 Non gli fa male, ci dorme sopra (dorme indifferentemente girato di qui e di la), non sembra strano, mangia, dorme e scagacchia, l'occhio è vispo: e anche a toccargli la bagotta non da il minimo segno che gli dia fastidio.
 E il fatto che abbia il triplo pelo invernale gonfia a dismisura una gobbetta che al tatto non è quella roba da gobbogatto di Notredame.

Il Furio che ronfa beato sulla sua bagotta.

 Prima di lanciarmi in attacchi di ipocondria, suggerimenti?

11 commenti:

  1. Vista la posizione, direi una gomma, cioè una specie di callo osseo che si è formato in seguito a un trauma alle giunture. Di solito capita dopo una frattura ma può essere anche stata solo una botta micidiale. Per esempio, io ne ho due: una su un ginocchio (ci sono caduta sopra da 4 mt di altezza) e una su un malleolo (distorsione della stessa caviglia almeno 5 volte, l'ultima un anno fa) e per entrambe non c'è stata frattura. Prova a palparla: se la bagotta è soda, e non fai male al gatto, potrebbe proprio essere una gomma.
    Però io non sono un veterinario, eh!

    RispondiElimina
  2. La bagotta è soda, e il Furio sta benerrimo.
    Quando gli tocco la gobba, non ha la minima reazione.

    e m'ero immaginato fossero solo residui della sua vita avventurosa: solo che da ipocondriaco tendo a trasferire anche sulla bestia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. al 99% non è niente di serio. Ma il mio gatto ha avuto un tumore maligno all'epidermide che non dava sintomi se non un mostruoso rigonfiamento, che lasciava del tutto indifferente l'animale. Operato, è andato avanti un po', e poi si è ripresentato, ma a quel punto non l'ho più toccato ed ho lasciato che il destino facesse il suo corso, il gatto aveva 24 anni e nessuno si fidava più a fargli l'anestesia.

      Elimina
  3. Consiglio 1: portalo dal veterinario.
    Consiglio 2: portalo dal veterinario.
    Consiglio 3: portalo dal veterinario.

    So che gli ipocondriaci odiano andare dal medico, per la paura di vedere confermati i propri ipocondriaci timori, ma vedi che se non si va dal medico una sciocchezza può diventare una cosa fastidiosa assai.

    RispondiElimina
  4. Sottoscrivo il consiglio di La perfezione stanca . Meglio vederci chiaro. Le cose peggiori non fanno mai male, in un primo tempo. Lo so , sono pessimista. Siamo tutti con te, comunque! Bellissimo il Furio che dorme!!!

    RispondiElimina
  5. Ah , ho dimenticato la firma: sono Ornella

    RispondiElimina
  6. Bollettino medico:
    La bagotta si sta ingrossando ed ora è morbida al tatto.

    Furio non ha male a toccarlo, naso bagnato, ma è nervoso, indeciso, insomma non normale. Per quanto si possa definire normale la sua normalità normale.

    Domani lo impacchetto e vediamo che dice la Vet.

    RispondiElimina
  7. ImpiegataSclerata9 novembre 2014 21:00

    Aspettiamo il bollettino dopo il giro dal veterinario.

    P.S.
    Non capisco perchè è sparito il mio commento dell'altro giorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho idea: misteri del cyberspazio.

      La situazione Furio evolve per il meglio, pare. Aspetto referto domani e vi spiego.

      Elimina
    2. ImpiegataSclerata10 novembre 2014 08:21

      Oh meno male che la storia di Furio si sia risolta bene. ^__^

      Per i messaggi... Boh ogni tanto mi spariscono anche in altri posti. Saranno gli ufo.

      Elimina
  8. Cavolo , certo che sono una bella compagnia , i nostri pelosini, ma danno parecchio da fare, quando ci si mettono !

    Ornella

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...