giovedì 30 gennaio 2014

dato che il clima è adatto...

 Io, per non saper ne leggere ne scrivere, mi son fatto un po' di polenta.
 Che con la neve è la morte sua.

 Facendo anche saltare in padella una cipolla e poi buttandoci su la polenta per inglobarle.
 Sono venute un po' moscette, dovevo friggerle di più.

E poi, va da se, ho portato la polenta ad essere abbastanza soda da tagliarla con il filo. Che la polenta non si mangia al cucchiaio, barbari!

 La neve ha anche la tendenza a far diventare pantofolari, come da immagine.


6 commenti:

  1. Buona la polenta, in tutti i modi.

    RispondiElimina
  2. Concordo la polenta è proprio buona,,,, e al pantofolaro che cosa piace?
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la polenta non l'ha convinto.
      Va a crocchi, ma non è entusiasta neanche di quello..
      Fa lo schizzinoso.

      Elimina
  3. Qua sono in pianura , ma la pioggia fa pantofolari uguale uguale! Peccato che non posso inviare foto...

    Ornella

    RispondiElimina
  4. ImpiegataSclerata30 gennaio 2014 21:01

    Yum yum...
    Polenta calda, pantofole calde, casina calda. Aaaaaaaahhhhh.

    RispondiElimina
  5. Vedo che il Furio sta meglio. Mollagli un petto di pollo, vedrai come lo sbrana!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...