mercoledì 5 giugno 2013

Stappata la porta

 In un atto di fiducia (immeritata) nel meteo e in Giove Pluvio, ho stappato la porta.
 Che, dovendo sopravvivere l'inverno con una portafinestra panoramica due metri per due fatta di finissimo larice - finissimo di qualità e di spessore - avevo messo su 'sta roba qui.

 Che, mi direte, non è il massimo dell'estetica: sembra i lavori del Papà.
 Un ammasso di rottami recuperati - ho comprato solo i 'vetri', plexiglass sottomarca, spendendo comunque parecchio.
 Ma, estetica a parte, tappava.

 Bòn, adesso l'ho stappato.
 E ho pure eliminato lo scaldasonno sottomarca - tenendo tutte le belle coperte sbirole a tiro, però.

 Essendo la prima settimana di giugno, era forse anche ora.

Lunico problema è che mi ero abituato ad avere la metà bassa della fiestra chiusa: adesso c'ho tutte le vecchiette che passando guardano dentro a altezza ginocchio.
 Devo stare un po' attento quando giro in manica di mutanda....

6 commenti:

  1. ImpeigataSclerata5 giugno 2013 09:59

    Vendono delle pellicole per oscurare i vetri delle finestre... Se no si possono mettere delle belle mine antivecchiette sparse per il perimetro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. posto domani la cosa della plastica :P

      Elimina
  2. Hai il mio consenso, e anche quello dell'INPS, di sparare ad altezza di ginocchio tuo, alle vecchiette se impiccione buttassero l'occhio. Ma quando hanno costruito la baita pensavano di abitare a Bardonecchia?
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. É stata l'unica vera debolezza del Povero Nonno (il defunto marito della Nonna).
      In pratica ha comprato il terreno e fatto costruire la casa attorno alla sua idea di avere una finestrona gigante che puntasse sul panorama.
      Su quel panorama là, sul montagnone, la vista migliore di tutto il Paesello ai Milletrée.
      Tutta la casa è una conseguenza della finestrona in sala.

      Si è dimenticato il particolare che le finestrone funzionano in entrambe i sensi, il Povero Nonno.


      Elimina
  3. Mi sono accorta adesso che ho scritto Bardonecchia ma in realtà pensavo a Bordighera e alla Riviera Ligure e a quelle case con vista mare.... e temperature miti e estive
    Scusa
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bardonecchia, Bordighera, Brunico, Bronte... è istéss.

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...