domenica 30 dicembre 2012

Una piazza e sette decimi

Da themetapicture.com
 Diventa sempre più difficile inventare delle storie in questo blog.
 Il grafico delle visite sta calando che neanche l'economia mondiale.

 É che qui io sono in tranquillo letargo: niente Nonne, non ci son più storie che valgano la pena.
 Non che mi lamenti.
 Anzi.

 A parte quando devo rifare il letto.

 Che lì il fantasma della Nonna ricompare - e ho il dubbio che c'entri anche mia Mamma.



 Perché, ovviamente, la Baita era il ricettacolo delle seconde mano e delle cose 'meno utili' - dodici di tutto, dicevo.

 Nel reparto letto qui è arrivato l'improponibile: lenzuola di cartavetro, le federe della bisnonna tra il giallo ed il caffelatte, copriletti della mia infanzia rattoppati e rimessi in servizio.
 Ma la cosa più strana sono le coperte.

 Panno di lana tipo coperte dell'esercito della seconda guerra, spesse, dure; roba rimontata con due o tre pezzi, scampoli da poco, bordati e ribordati con colori bislacchi o roba a maglia sbilenca.

 Ma perchè non c'è una coperta UNA, una sola, che sia ad una o due piazze?
 Tutte lunghe o corte o strette o quadrate o di una forma che sia troppo per un letto e poco per due.

 E rimbocca mezza coperta sotto un fianco e mezza sotto i piedi e mezza che copre solo sopra richiede un certo lavoro di bilanciamento.

 Nel mucchio c'è anche una copertina di pile, avuta coi punti del supermercato: ed è anche quella troppo corta e troppo larga.
 Ecco, io mi chiedo: ma che gli ho fatto di male, al supermercato?

5 commenti:

  1. Approfitta delle svendite/fiere del bianco ed acquista per meno soldi una buona imbottita con delle lenzuola da accoppiare, sono razionali, praticissime ed igieniche. Ora ne trovi anche di quelle "accoppiabili" per cui d'ìnverno ne metti due velcrate assieme, in primavera una sola, la + leggera.
    Si dorme da Dio (e, in caso, fai una bella figura) !

    Anonimo SQ

    PS Buon anno, che sia migliore del 2012

    RispondiElimina
  2. ImpiegataSclerata30 dicembre 2012 19:57

    Dovrebbero inventare una bella copertona 3 piazze modello lungo per giraffe, mi sa.
    Buon Annoooooooo

    RispondiElimina
  3. Io in campagna sono messa ugualecon coperte addirittura del bisnonno solo perchè lavorava in cartiera e lì usavano la lana per asciugare i fogli di cellulosa (credo) e le misure sono legate alla funzione che svolgevano, e le lenzuola avranno almeno 40 anni le più recenti
    Ti capisco
    Buon 2013
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, io non ho neanche la spiegazione del bis.

      Comunque non mi lamento.
      Una volta capito come comporre il puzzle, le coperte funzionano...

      Elimina
  4. Chiavi di ricerca, febbraio 2013:
    Settedecimi, 2

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...