venerdì 21 settembre 2012

L'Albero della Speranza - di arraffare soldi?

Ve la ricordate, vero,
la storia dei raccoglit-offerte ubriachi?
 Al Paesello, attaccano in giro: 'il giorno tale, l'associazione per il terzo mondo passa a ritirare rottami'
 Bene, metto il secchio di rottami fuori dal cancello e un cartello, 'suonate che ho altra roba che in strada non ci sta'.

 Mi scampanella un tizio: si presenta, tutto parlantina, mi fa vedere il tesserino, un foglio timbrato dal comune, parla come una mitragliatrice.
 Avete presente quelli che una volta vendevano spazzole porta-a-porta, o quelli che vendono penne dicendo 'ha niente contro i drogati'? Blablabla.
 Mi sta abbastanza antipatico a pelle, ma ascolto tutta la tiritera.

 Che hanno il marchio famoso, che ci avrà sentito in TV, che qui che li che la: e che guardi qui, la lista di tutti quelli che hanno offerto, tutto il paese, anche la Mariuccia che mi han detto è morta, e offerte, dieci euro o quindici vicino ogni nome, e le faccio la ricevuta che lo scala dalle tasse e blablabla.

 Vabbuò, gli do dieci euro e questo se ne va. Lasciandomi il rottame.
 Sul subito dico: sarà l'avanscoperta, poi arriva il motocarro.

 Poi ci ragiono: associazione di Milano, la lista dei nomi dei contributori in ordine scritto tutto dalla stessa mano, sembrava copiata dall'elenco del telefono con tanto di morta e solo locali, neanche un villeggiante, tizio con parlantina da venditore, e il depliant che mi ha mollato non parla di terzo mondo ma di una nebulosa clinica in Polonia.

 Ho la conferma quando alla fine arriva il motocarro: non hanno idea, mai mandato nessuno, loro sono tipo scout della parrocchia che raccolgono ferro, non possono prendere soldi - le offerte in denaro si possono fare parlando con il capo-qualcosa.

 Ora, speriamo bene: a dare un giro su internet, uno qualche dubbio lo può avere.
 Ma -sinceramente- apparire lo stesso giorno di un'altra raccolta ed andare a suonare a chi mette fuori i rottami a caccia di gonzi generosi è una cosa che non farei, se fossi L'Albero Della Speranza ONLUS, Via Cardinale Sforza 47, 20136 Milano.

9 commenti:

  1. ImpiegataSclerata21 settembre 2012 10:50

    Quando chiedono soldi ho fatto mio il motto di X-Files: Trust no one.

    RispondiElimina
  2. La mia risposta standard era: "Non ho contanti con me, ma se mi dà il numero di conto, le faccio una donazione via bollettino postale".
    Facile così distinguere i veri dai falsi (e darmi tempo di controllare l'associazione)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ImpiegataSclerata21 settembre 2012 13:51

      WOW. Bellissima trovata.

      Elimina
    2. ... a me una volta hanno chiesto contributi con un documento firmato dal Sindaco del Comune vicino a quello dove lavoravo.
      Peccato però che quello fosse il Comune dove abito, e in quel periodo ero anche vice-sindaco ...

      Elimina
    3. leggo che un trucco allegro è quello del protocollo.

      Ovvero, chiunque porta un qualsivoglia pezzo di carta con su scritto qualsivoglia supercazzola all'ufficio protocollo del Comune, il suddetto ufficio è tenuto a timbrarlo per immetterlo nel circuito.
      Salvo poi cestinarlo, archiviarlo, lasciarlo ad invecchiare su una scrivania.

      Ed ecco che c'è un documento timbrato, e quindi 'approvato' - nell'immaginario dell'Italiano medio che pone nei timbri e nelle marche da bollo una fede taumaturgica.

      Elimina
  3. E il tuo blog mi ha finalmente accettato un commento!!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. me so gnente dei misteri tennologici.

      Sono i circeti di Mountain View che si sabotano il loro proprio accrocchio.
      Fa conto che sono arrivati a mettere le ore europee, e non più am/pm sul fuso orario della California.
      Lo sforzo li avrà uccisi.

      Elimina
  4. Chiavi di ricerca, ottobre 2012
    L albero della speranza via sforza 47 milano
    L'albero della speranza milano

    RispondiElimina
  5. Chiavi di ricerca, gennaio 2013
    Albero della speranza via cardinale
    Lalberodellasperanza

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...