sabato 16 giugno 2012

La Grande Fuga (reprise, tre mesi dopo)

Da www.retronaut.co, sito bellissimo.
 Son passati tre mesi, dal giorno. Scappai. M'involai. Tagliai il cordone. Mi diedi contumace.

 Son passati tre mesi. E i problemi sono normali.
 La crisi, il lavoro che non c'è, la spesa, i soldi, lo spread, il bund, l'Imu, la bolletta.
 Il fatto che sono anche qui un po' da solo.

 Ma sono problemi normali. Non c'è più quella cappa di ansia, frettafrettafretta, controllo, nascondi, pretese, richieste, domande trabocchetto, verifiche, indagini. Il preallarme continuo.
 La normalità non è la felicità. Ma è già un passo avanti..

4 commenti:

  1. ImpiegataSclerata16 giugno 2012 10:46

    Un GRAAAAAAAAANDE passo avanti!
    Continua così e auguri.

    RispondiElimina
  2. Ti stai chiedendo perchè non l'hai fatto prima? ;-D

    RispondiElimina
  3. Una delle migliori scelte della mia vita è stata quella di andarmene da casa dei miei.
    La sensazione di quando entri, chiudi la porta e sai che non c'è nessun altro presente/in arrivo è impagabile.

    RispondiElimina
  4. ormai è tanto che non vivo più coi miei, visto che sono uscita di casa all'età di 17 anni e, seppur mi mancano tante cose di una famiglia normale, so che non le avrei comunque avute.
    ergo, vivo bene sia con coinquiline/i sia con compagno ma ora che è un anno che son sola, beh, sto così bene...
    certo, mi manca qualcosa ma per ora sto bene così.
    ben fatta, amico!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...