venerdì 25 maggio 2012

c'era un milite ignoto, un rabbino e...

Ok, ha fatto la proposta.
 Per arrivare al Quirinale per acclamazione popolare.

 Ora, a parte che non so se c'è poi una sala per fare gare di burlesque senza corazzieri che sbirciano, ma me lo vedete tutto bello doppioimpettito che presenzia alle pose di corone di fiori come ieri a Placido Rizzotto, o il 2 giugno sull'Altare della Patria, eccetera?
 E fa il discorso, sobrio e misurato da Presidente della Repubblica?

 Che, no, non vale il Legittimo Impedimento e non si può mandare una gentile signorina vestita da Bocassini...

5 commenti:

  1. ImpiegataSclerata25 maggio 2012 16:42

    E' che c'ha st'idea di avere il consenso popolare globale che gli permette di fare tutto quello che vuole e finchè non se lo toglie di testa...

    RispondiElimina
  2. il problema è che secondo me continuerà ad avere il consenso popolare. è quello il problema!
    sigh :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ImpiegataSclerata25 maggio 2012 17:54

      Oddio, spero di no, a tutto c'è un limite.

      Elimina
    2. -_-" I have a bad feeling 'bout that

      Elimina
    3. ImpiegataSclerata26 maggio 2012 10:46

      No dai vi prego. Lasciatemi un barlume di speranza.

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...