lunedì 30 aprile 2012

Alla Ricerca della Bolletta Perduta (Splinder vintage)

(inciso: L'ho detto, si, della legge ammazza-blog?)

Originariamente pubblicato su Spinder martedì, 16 marzo 2010

Alla Ricerca della Bolletta Perduta


 Paparappa-paparà--Paparappa-paparà--Paparappa-parapirapà--Papàpaparapapaparaparrà.  (scritta non rende bene - clicca qui per la versione audio-video)

 É arrivato un avviso per bollette non pagate - della casetta al Villaggio Atavico. Un centinaio di euro.
  Bollette che gestisce mio Papà in persona, che è casa sua e ci pensa lui, che lui sa, che lui dirige...
 Il fatto che mia Mamma è dal 2006 che evita di andare su al villaggio Atavico e di gestire alcunché relativo, non ha alcuna attinenza...

 Adesso il Papà rimesta in tutti i suoi anfratti, sbuffa, insinua che sia l'ENEL a non averla mandata, porta a casa pacchi di carta mista dai suoi cassetti, scova fogli in tutti i pertugi dell'auto, del furgone, dell'officina.
 E insiste che che ci sia stato un errore, un disguido, un complotto, un uragano, LE CAVALLETTE!.
 Che non è colpa sua!

 Non ammetterà mai e poi mai che si è semplicemente perso le bollette, o peggio le ricevute di pagamento.
 Mia Mamma, facendo finta di niente, rigira il coltello nella piaga:
  "Ma pagare di nuovo cento euro sarebbe un peccato" - cento euro, il papà ha già il crampo al braccino...
 "Ma non le tenevi nel cassetto con le altre?" - Dove le ha messe mia Mamma per ventidue anni, prima che il Padrone di Casa fosse costretto a prendere in mano la gestione,
  "Saranno ben da qualche parte: dove le tieni, di solito?" Mio Papà non tiene niente da nessuna parte, lui accumula e dimentica dove capita - e mia Mamma lo sa.

  Bwahahahahahaha!



ImpiegataSclerata, il 16 Marzo 2010 - 16:44, scrive:

Ma si ma si sono state le cavallette...


Dalle8alle5, il 17 Marzo 2010 - 08:33, scrive:

Tua mamma mi sta molto ma molto simpatica :-)


Anonimo, il 17 Marzo 2010 - 17:00, scrive:

A proposito di Indiana (e di Han Solo):  questa l'hai vista?
(dal minuto 1.15, in particolare)


IO (Locomotiva), il 17 marzo 2010 - 17:45, scrivo:

 Aggiornamenti: la scusa definitiva è che l'ENEL non manda più le bollette da quando ha fatto il cambio di non si sa che.

 Mia Mamma, sempre facendo finta di niente, nota come ci siano due bollette nel mucchio di carta che va accumulandosi, con scritto "niente da pagare" e l'indirizzo giusto appena precedenti a quelle scomparse.

 Prossima tappa: è colpa del postino.

 E, phew, la bionda che fa notare come il parsec sia una misura di distanza, non di tempo...


ImpiegataSclerata, il 18 Marzo 2010 - 10:50, scrive:

Adesso sappiamo dove salterà fuori il prossimo postino che si nasconde quintalate di posta in casa e/o nel box...


Avedon, il 18 Marzo 2010 - 17:21, scrive:

Meno male che c'è la mamma!


IO (Locomotiva), il 30 Marzo 2010 - 11:43, scrivo:

 Non se ne viene fuori...

 Papà si sta arrampicando sui vetri per trovare scuse.

 Solo che chiama il numero verde - premi uno, premi due.

 Lui preme uno, ma lo lasciano in attesa e non gli rispondono subito - e lui, pensionato, diventa nevrastenico.

 Allora preme due - e gli rispondono.
 Gli rispondono che deve premere 1, loro non sono competenti.
 Però gli rispondono.

 Quindi mio papà continua a premere 2 e a farsi rimbalzare, sperando di trovare un pirla che gli dia retta anche sul due, che lui paga.
 Anzi, no, non paga, dato che gliele hanno contestate e lui non ha saldato.
 Ma insomma, pagherebbe.

 Adesso a pranzo ha tirato fuori che vuole che "ci pensi io".
 Non ho capito come e cosa dovrei fare.
 Premere uno e stare li ad aspettare, suppongo.

 Siccomeno. Proprio io.


IO (Locomotiva), il 31 Marzo 2010 - 10:40, scrivo:

 Dato che il bambinino di settant'anni piangeva che nessuno lo aiuta, mia Mamma ha telefonato lei, ha premuto uno, ha aspettato, ha spiegato, ha capito, ha fatto il fax, l'ha portato dal tabacchino per inviarlo.

 Se no eravamo ancora qui adesso, con i capricci, i pugnetti chiusi e il contatore staccato - perché l'hanno proprio staccato, dato che nessuno si è fatto vivo per quasi un mese.

 E quando arriverà da pagare la nuova bolletta, con la mora e la riattivazione, andrà mia Mamma a fare la coda alla posta per pagarla.

 Che fatica, ragazzi...

6 commenti:

  1. Il papà mi ricorda un certo mio fidanzato :) ogni volta è uno scaricamento barile continuo. Lui non perde mai niente a suo dire.
    :)
    Le cavallette,comunque. E' colpa loro!

    RispondiElimina
  2. Ohio, il idanzato no. che non ha neanche la scusa dell'età.

    Comunque si, è sempre colpa delle cavallette

    RispondiElimina
  3. Chiavi di ricerca, settembre 2012
    Lego indiana jones, 2

    RispondiElimina
  4. Chiavi di ricerca, ottobre 2012
    Lego indiana jones
    Indiana jones logo

    RispondiElimina
  5. Chiavi di ricerca Novembre 2012
    Lego indiana jones, 3

    RispondiElimina
  6. Chiavi di ricerca, dicembre 2012
    Lego indiana jones

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...