domenica 26 febbraio 2012

Astrattismo penale

Ma è penale...

 O, poveri noi, adesso è entrato nel circolo vizioso del penale.

 Un po' come quando sente un motivetto e comincia a fischiettarlo, senza finirlo.
 Adesso siamo nel pieno trip del 'Ma è penale'
 Papà, dico.

 E siamo arrivati al 'Ma è penale' seguendo questo ragionamento.

 Che era entrato nel giro de 'le detrazioni(*)': Il governo Monti l'ha sconvolto.
 Cioè, pretendono che sia onesto. Non se ne capacita.Lui, il mago della finanza creativa.
 Uno gli aveva raccontato che gli elefanti volavano e che si poteva 'detrarre dalle tasse'. E mio Papà va in loop: detrarre, detrarre, cosa posso detrarre, questo lo posso detrarre, ma per il formaggio c'è detrazione?
 Dato che a maggio si faranno le tasse, si sta portando avanti col lavoro: a febbraio si fa consigliare da quelli che nel '36 avevano detratto le spese per le Inique Sanzioni e di leggenda in leggenda, che 'mio cugggino' una volta ha detratto dal reddito l'unicorno rosa...


 E papà si autosuggestiona -in una interpretazione della legge tutta sua personale- che se lui dichiarasse che mia mamma è A, potrebbe detrarre(*).
 Solo che mia Mamma è B
 E ma se fossi A potrebbe detrarre(*)
 Ma io sono B, diceva mia Mamma.
 E ma se fossi A potrebbe detrarre
 Ma io sono B
 E ma se fossi A potrebbe detrarre
 Ma io sono B
 E ma se fossi A potrebbe detrarre
 Ma come B ho dei vantaggi
 E ma se fossi A potrebbe detrarre
 Ma io ho il documento che dice B
 E ma se fossi A potrebbe detrarre
 Ma sul loro computer è segnato che io sono B
 E ma se fossi A potrebbe detrarre
 Ma devo spiegare perché non sono più B
 E ma se fossi A potrebbe detrarre
 Ma se io dichiaro A è un falso.
 E ma se fossi A potrebbe detrarre
...

 É andato dal commercialista: quindici volte
 E ma se fosse A potrebbe detrarre
 L'impiegata gli ha detto che la Mamma è B
 E ma se fosse A potrebbe detrarre
 L'impiegata esperta gli ha detto che la Mamma è B
 E ma se fosse A potrebbe detrarre
 La terza impiegata lo conosce, non ci ha neanche provato, lo ha rimbalzato subito e gli ha detto di parlare col capo-commercialista.
 E ma se fosse A potrebbe detrarre
 Il capo commercialista gli spiega sei volte che Mia mamma è B, in sei modi diversi, in sei visite diverse.
 E ma se fosse A potrebbe detrarre
 Fissa un appuntamento con il Vecchio - il padrone dell'ufficio, pensionato e consulente a tempo perso.
 E ma se fosse A potrebbe detrarre
 Il Vecchio lo tiene dentro due ore, gliele fattura, e arriva alla frase finale 'Il falso è penale'

 E da quel momento il disco è cambiato.
 E ma se fossi A potrebbe detrarre, ma è penale
 Ma io sono B, dice mia Mamma
 E ma se fossi A potrebbe detrarre, ma è penale
 Ma io sono B
 E ma se fossi A potrebbe detrarre, ma è penale

...

 Per evitare che mia Mamma andasse a cercare un'ascia, il colpo gobbo: ho finto di andare io di persona all'ufficio che si occupa di B e sono tornato dicendo preoccupatissimo che non solo è penale, ma che con le nuove leggi se appena appena sospettano che uno non sia B appare immediatamente sul computer e quelli dell'ufficio girano subito la pratica alla Finanza.

 Basta nominarla: la Finanza, l'Uomo Nero per mio Papà. Il disco è passato solo a 'Ma è penale'.
 Però potrebbe detrarre, fosse A.

(*) 'Detrarre' per licenza poetica - in realtà assomiglia più allo scorporo dell'agevolazione del tarapiatapioca per l'archivio tributario spalmato sulla sbidiguglia del trentasei percento con la cartolarizzazione a destra, se crede, per due.

2 commenti:

  1. Il loop mentale "se X fosse Y, sarebbe" ce l'ha anche il mio capo, non sul detrarre ma su tutto il resto.

    RispondiElimina
  2. ImpiegataSclerata27 febbraio 2012 08:58

    MAMMAMIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
    La quadratura del cerchio in ambito fiscale noooooooooo

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...