giovedì 15 dicembre 2011

'dino e 'pio'

 Contrazione di 'comodino' e 'lampada a periscopio'.
 Già che mi trovavo facendo i tavoli, ho fatto che aggiungere anche questi.

 'Pio' è un accrocchio, la testa è un rottame vintage anni 70 origgginale, il tubo roba da idraulica per una lightsaber che non ho mai fatto e la base bianca è un pezzo d'acciaio pieno trovato nei rottami sulla cornice azzurrina di un orologio da un euro comprato per usarne il meccanismo altrove.
 I due raccordi, dalla base al tubo e dal tubo alla lampada + interruttore, sono teflon tornito (un po' più complicate delle inutilities).


 La lampadina a basso consumo è vintage anche lei, la prima arrivata in casa mia - quelle che ci mettono venti minuti ad accendersi del tutto.
 Mi sta venendo la stanza technicolor - ci son giù tappeti blu, la lampada arancio, il copriletto è pistacchio. Piuttosto che tutto color legno, però...

8 commenti:

  1. Per me i muri e i soffitti devono essere solo e soltanto bianchi, in casa mia altri colori non riesco nemmeno a immaginarli.

    RispondiElimina
  2. Eh, pure io, ma quando c'è il talebano del martello, che perlina lui con i pacchi "commerciali" (ovvero di seconda scelta) che costano meno e ...

    Io ho piani sul lungo periodo di sperlinare lo sperlinabile e fare la congiura del muro finto, bianco.
    Che la soffitta neanche tanto, ma la camera in mezzo, bassa ed a perline pure quella, è buia.
    Solo che devo aspettare che il vecchietto parta per il mare e metterlo di fronte al fatto compiuto.

    RispondiElimina
  3. pio è fascinosissimo!!
    un fico pauroso!!

    RispondiElimina
  4. ImpiegataSclerata15 dicembre 2011 16:46

    Pio ex spada laser. WOW

    RispondiElimina
  5. Che fine ingloriosa per una spada finire su un (como)'dino'

    RispondiElimina
  6. e' che a furia di continua a leggere, continua a leggere, sto rimbalzando sui post di millemila anni fa e non riesco più a fermarmi.
    Una volta ho perlinato a metà la casa di mia nonna per andarci a studiare. E' stato bellissimo.

    RispondiElimina
  7. Perlinare è un po' mcome le ciliege, se non hai il talebano del frettafrettafretta accanto.

    Fa conto che abbiamo perlinato tutto, poi ho smontato una parete per metterci l'impianto elettrico ed un'altra parete che mio papà aveva finito così, a mezz'arma, senza precvedere come collegarla alle scale su cui si affacciava.

    RispondiElimina
  8. Chiavi di ricerca, agosto 2012
    Applique da muro anni 70

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...