mercoledì 16 novembre 2011

Van Gogh copiava Guareschi

L'Olanda è una Bassa con meno nebbia e più tulipani?
Che tutti dicono 'eh, Van Gogh". Per forza. Copiava da uno bravo.

Per spiegarsi: io, lo scorso week end ero in fuga.
E fuggì in quel di Genova a vedere questa roba qui.



Che, diciamolo subito, è una mostra col trucco. Van Gogh ce n'è un quintale, di Gauguin ce n'è uno. Quel tanto da dare il titolo col nome, la locandina e aggiungere il tema del viaggio per alcuni quadri molto interessanti di autori 'minori' (Church, chi? ) e neanche tanto minori, tipo un singolo Hopper. E due Monet + sorpresa.
Da unicreditgroup
 Ma, di Van Gogh c'è parecchio - il suo ritratto che tuti conosciamo,  e parecchie opere che tutti più o meno si è visto - o di cui si sono viste altre versioni. I campi di grano, i covoni, i cortili.
 Vederli dal vivo, con tutte le pennellate tridimensionali, hanno tutta un'altra forza.

Ma sono altre opere, praticamente sconosciute, di Van Gogh, quelle che per me valgono il prezzo del biglietto (12 euro, neanche tanto).
 Lo studio per i pioppi di cui sopra e molti altri disegni ed illustrazioni a inchiostro. Pochi tratti decisi, a pennino o a pennello, essenziali, pulitissimi.
 Eppure in queste poche righe di inchiostro, senza peso, senza matericità, senza dettagli, c'è tutto quello che ci doveva essere.

In questo, dico, Van Gogh copia Guareschi.
 Guareschi - è riduttivo definirlo il papà di Don Camillo e Peppone.
 Personaggio complicato, Giovannino Guareschi: poliedrico, giornalista, scrittore, illustratore, vignettista. Un Artigiano di Genio, lo definì Baricco nella presentazione de Lo Zibaldino (Superbur Narrativa) la prima edizione del 2000:
Lui aveva un linguaggio suo, qualcosa inventato dal niente e riprodotto con l'astuzia e la perizia dell'artigiano di genio (...) É sotto la pressione del gesto del narratore creatore che la realtà assume i tratti essenziali e parlanti che di per sé avrebbe solo in modo disordinato e scomposto
 Ho sabotato Baricco, ho sostituito 'creatore' a 'narratore'. Perché così la stessa frase funziona per Guareschi come per Van Gogh. E perché Guareschi narrava anche con vignette di pochi tratti, ingenue nella forma. Ma scolpite, 'essenziali e parlanti'.
 C'è molta distanza tra i tratti a china dei Trinariciuti di Guareschi e gli inchiostri dei contadini chini sulle messi di Van Gogh?

 Poi, Van Gogh ha copiato fin troppo: la vita dell 'artista maledetto' l'ha fatta tutta.
 Si è fatto suggestionare dal Maestro, coi suoi spumarini che pedalano 'alla Maledetta', i socialisti col cappello 'alla Maledetta' - in fondo Guareschi posava da giovane bohemienne con quell'ironia emiliana, in piazza Garibaldi a Parma - col ciuffo ribelle di chi aveva letto tutti i russi ma arrivava al bar in ciclofurgone per tirare fuori dal cassone Volpone (Pietrino Bianchi) E il giorno dopo era Volpone ai pedali e Guareschi nel baule.
 Non s'è mai tagliato un orecchio, Guareschi.

 La cosa più straordinaria, è che Van Gogh sia riuscito a copiare Guareschi ed a morire diciotto anni prima che Giovannino nascesse. Questo si, che è talento.

15 commenti:

  1. ImpiegataSclerata16 novembre 2011 09:56

    Davvero, chi si sarebbe aspettato ste cose da Van Gogh? ^__^

    RispondiElimina
  2. Sarà mica l'aver citato la Unicredit, Van Gogh, Gauguin (scritto persino giusto con la u e non Gaugain)ad aver creato il picco?

    O è stato aver nominato Guareschi?

    RispondiElimina
  3. Secondo me è stat o Church ;-)
    (anni di viaggi verso brescia e le mostre di Santa Giulia mi hanno fatto apprendere persino Church)

    RispondiElimina
  4. Povero Church. Cognome impegnativo, 'Chiesa'.

    E magari non aveva quel 'quid' di un Van Gogh o un Gauguin, ma quell'alba/tramonto sulle scogliere in mostra a Genova (e mi pare, alcuni paesaggi nelle lande selvagge di Yosemite) avevano tutto un loro fascino.

    RispondiElimina
  5. Chiavi di ricerca dicembre 2011
    Van gogh copiò

    RispondiElimina
  6. Chiavi di ricerca febbraio 2012 su Shinystat
    Pioppi al tramonto van gogh
    Van gogh pioppi

    RispondiElimina
  7. Risulta che Dio copia da Van Gogh, a quel che dice Paolo Attivissimo.

    La cosa si complica, parecchio...

    RispondiElimina
  8. Chiavi di ricerca marzo 2012
    Campo tulipani van gogh
    Van gogh pioppo mostra genova

    RispondiElimina
  9. Chiavi di ricerca maggio 2012
    Van gogh tramonto (2)
    Guareschi
    Van gogh
    Van gogh opere sconosciute

    RispondiElimina
  10. Chiavi di ricerca giugno 2012
    Orecchio mozzato van gogh
    Van gogh genova

    RispondiElimina
  11. Chiavi di ricerca, agosto 2012
    Van gogh copiava i suoi quadri?

    RispondiElimina
  12. Chiavi di ricerca, settembre 2012
    Campo di tulipani van gogh

    RispondiElimina
  13. Chiavi di ricerca, dicembre 2012
    Giovannino guareschi maledetto
    Vinse van goghe

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...