giovedì 8 settembre 2011

Pronto per il kabuki

Da eueufemia.splinder.com
Quantomeno sono infarinato e bianco abbastanza. Bianco in faccia, bianche le mani. Bianca anche la pelata
 Dovrei giusto mettere un kimono invece che dei jeans macchiati di vernice.

 Quando finisco, e devo finire prima che tornino i miei, vi spiego nel dattaglio. Forse.
 Intanto vado a farmi una doccia, che c'ho un  Fratello a Carico da nutrire e c'è da spignattare.

 In ogni caso, sappiate che cartavetro + muro + tempera bianca = nobbuono.

10 commenti:

  1. Ocio a quel che respiri, metti una mascherina antipolvere con valvola ai carboni attivi, minimo.

    RispondiElimina
  2. Bwahahahaha, la mascherina...

    Sembra talco ma non è,
    Serve a dare l'allegria! :D :D :D


    (Questa devi avere la mia età per capirla)

    RispondiElimina
  3. Le repliche di Pollon perduranto anche in questo secolo. ;-P
    Però davvero la mascherina servirebbe, prendila come investimento, la compri una volta sola e serve per parecchio.

    ImpiegataSclerata

    RispondiElimina
  4. Però.. Strano che Pollon lo diano ancora (o non abbiano censurato la canzoncina) visto che parla di polverine con particolari effetti. Dopotutto Lupin III lo hanno censurato... E chissà che altro... Mah?!?!?

    ImpiegataSclerata

    RispondiElimina
  5. Puf, puf. Finito.
    Adesso, ventiquattr'ore per far sparire le tracce.

    Mi metto d'impegno, e non mi scopriranno neanche col luminol.

    RispondiElimina
  6. Ma chi è Diabolik a confronto? ;-P

    ImpiegataSclerata

    RispondiElimina
  7. Diabolik usa il cillit bang? Che funziona, ciumbia.

    Attimo di quiete.
    Pulito il pulibile, cancellate le tracce, preparata l'insalata di patate per stasera.

    Mo' mi spiedo e aspetto che mi telefonino di andarli a prenderli all'autobus.
    Credo che ci sarà almeno un'oretta di buco.

    RispondiElimina
  8. Si potrebbe condiglaire il Cillit Bang agli autori e vedere.

    ImpiegataSclerata

    RispondiElimina
  9. Devo andare a cercare il pezzo di Bisio sui muratori bergamaschi che costruiscono il rifugio di Diabolik...

    Comunque arrivati: Papà andato diretto a fare perquisizione in officina senza neanche passare da casa.
    Nonna spuntata fuori per fare 'a sceneggiata - ne riparleremo...

    Il massimo de3lla vita, in questi quindici giorni al mare, per i miei è stato quello di attraversare mezza costa romagnola sui bus locali a caccia di un negozio 'tutto ad un euro', a quel che capisco.

    RispondiElimina
  10. Che bellessssssa... Quasi quasi son felice di aver passato qualche ora in giro in macchina con mammà che per 2 volte ha cercato di infilarsi in strade a senso unico... Senso unico, ovviamente, dall'altra parte...

    ImpiegataSclerata

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...