domenica 11 settembre 2011

Crollò anche il mio libro.

 Si, vabbè, sarà una storia minore.
 Ma l'undici settembre di dieci anni fa, in mezzo a tutto il resto, m'han distrutto anche un piccolo sogno.

 Avevamo un libro. Lo chiamavamo 'il manuale': uniformi e militaria americana. Un guazzabuglio di foto su diapositiva, lettere spedite con francobolli, pacchi, lenzuoli per far da sfondo.
 Anche un fritto misto offerto da un libraio della provincia emiliana, con ambizioni da editore. I soldi le avrebbe messi: in quell'era di stampa non-digitale, un libro di foto costava parecchio, milioni (di lire).


 Poi, arrivò l'11 settembre: soldati sui giornali ogni giorno, un turbine di nuove uniformi.
 Il nostro 'manuale' era diventato vecchio. Quel vecchio di 'aggiornato fino all'altroieri', neanche storia, cronaca del passato prossimo. E il progetto morì lì.

 Per carità, il mondo avrebbe potuto fare a meno di quel libro - ma quante piccole storie, quanti destini interrotti dalla mancanza di limiti della stupidità umana.

1 commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...