mercoledì 4 maggio 2011

E poi uno dice la fama...

 É uno di quei film che sono rimasti in qualche modo nella storia - un B-movie ann'50 con questa donna che incontra gli alieni e diventa alta 50 piedi (cioè 15 metri e 24, 'cidenti alle misure imperiali), e fracassa tutto a caccia del marito traditore fino all'esplosione finale.
 Non tanto per il film in se, ma come esempio dell'"attacco di qualunque cosa da 50 piedi", fare crescere il protagonista e farci su un film - un po' il contrario di rimpicciolire qualcuno e farlo avventurare in giro.


La tizia era una ex-modella di playboy, passata a fare questi B-movies.
Yvette Vickers, sana ragazzotta della campagna (Kansas City, che è in Missouri e non in Kansas) che con un bel faccino approda ai commercials e quindi ad Hollywood.

Ora, la signorina Yvette è morta circa un anno fa, alla veneranda età di ottantadue anni.
 Ed il suo corpo è stato trovato mercoledì scorso, da un'altra attrice che abita nei pressi, incuriosita da un anno e più di posta accumulata fuori dal cancello e lo stato di abbandono della villetta.
 Sembra che la cosa non sia saltata all'occhio per un po', forse perché la casa stessa è ingombra di ciarpame e posta, lettere di fan, e tanti ricordi.
 
 Son cose che dan da pensare...

4 commenti:

  1. Fa pensare anche la vicina che ci ha messo un anno ad incuriosirsi.

    RispondiElimina
  2. Succede più spesso di quanto ci si augurerebbe...
    Ne ho già sentite diverse, di storie simili...

    ImpiegataSclerata

    RispondiElimina
  3. Mo' facciamo una prova, rientrato da una "passeggiata in montagna".

    Un consiglio: diffidate di chiunque sia o sia stato nel CAI.
    Hanno delle idee tutte loro su cosa è una passeggiata su una via semplice - tipo cinquecentosettanta metri di dislivello su per una valle che non ha mai visto il sole, tutta in salita.

    Ora, se verso il diciassette maggio non escono più post precaricati a tempo, vuol dire che ho fatto patapunfete di nuovo, e sono da recuperare come la tizia lunga quindici metri e ventiquattro...

    RispondiElimina
  4. Ieri sera stavo guardando un telefilm stupido, non so il titolo, dopo Brothers and Sisters su Fox, quello con l'attrice che faceva Dharma e Greg, che ecco, per me rimane sempre Dharma, ma insomma per farla breve, sulla parete della loro casa era appeso lo stesso poster di questo film, che tra parentesi io non avevo mai visto...era così per dire, perché ti ho pensato. E subito dopo ho pensato a quella lì mummificata e prima di andare a letto non sono belle cose...

    Comunque, visto che fai patapunfete troppo spesso, evita di andare dietro alle caprette tibetano su per i monti insieme alle guide del Cai ed Annette...che io mi preoccupo poi, sono apprensivo...vai a farti un giro in centro piuttosto!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...