mercoledì 23 marzo 2011

Manhattan come la conosciamo compie 200 anni

 La notizia è passata un po' sottotono, con l'aria che tira.
 Ma compare qui e la in posti come il NYTimes. Io l'ho scoperto leggendo La Stampa.

 Duecento anni fa (e due giorni), il 22 marzo 1811,  fu approvata la Commissioner's Plan of 1811, della città di New York: che, senza tanti ghirigori decideva che lo sviluppo e la lottizzazione dell'"isola delle colline" si sarebbe mossa su una griglia assolutamente perpendicolare di dodici ampie avenues e centocinquantacinque streets, a partire dall'esistente.

 Disegno no-nonsense: le case sono più facili da costruire ed arredare se rettangolari, quindi niente archi, stelle rondò e piazze architettoniche.
 Le proprietà vista mare valgono, quindi i quartieri messi "per lungo" in modo da avere strade molto ravvicinate e quindi molte facciate e molti palazzi lunghi e stretti affacciati sui (futuri) moli sull'Hudson e l'East River.
 E si menziona anche che le strade diritte facilitano il ricambio d'aria: cosa di cui i newyorkesi d'inverno sono fin troppo coscienti, quando le raffiche di vento gelato gli fanno volare via gli ombrelli.

 Giova ricordare che, a quel tempo, la parte cittadina di Manhattan era solo la punta sud, che era uscita man mano dalle fortificazioni (Wall street, la via della muraglia) fino a raggiungere Houston Street, la West già angolata giusta ma sopravanzata dal Greenwich village (non a caso, zona di viuzze), la East angolata.
 Ma, quando quello che decide si chiama di nome proprio Gouverneur (Morris) e l'altro è un avvocato (John Rutherfurd), non ci fu protesta che potesse fermare i maghi della cazzuola.

Dice: Dove Harry Incontrò Sally
Speriamo anche tu abbia
quello che ha avuto lei
 Nacquero gli aborti come la 1st street, che esiste per soli due isolati (e sbuca davanti al Katz's Deli, di HarryTiPresentoSallyana memoria)
A quel che sembra, annusato l'affare, l'esproprio delle fattorie a nord di Houston street fu portato avanti dal governo senza nessun ritegno, e le colline furono semplicemente spianate.

 Le modifiche future saranno l'aggiunta dell'enorme buco di Central Park, e la continuazione della griglia oltre le Washington Heights fino ad arrivare alla punta nord di Manhattan e continuare nel Bronx.

 Duecento anni fa, misero le basi per facilitare chi deve trovare un indirizzo a Manhattan.

9 commenti:

  1. Chiavi di ricerca di Ottobre 2011
    Griglia manhattan (2)
    22 marzo 1811 manhattan
    Griglia di manhattan 1811
    Piano di new york 1811
    Pino manhattan 1811
    La grid di manhattan 1811

    RispondiElimina
  2. Chiavi di ricerca di gennaio 2012
    200 anni manhattan strade
    Manhattan 1811 disposizione strade

    RispondiElimina
  3. Chiavi di ricerca febbraio 2012 su Shinystat
    1811 manhattan
    Manhattan piano 1811
    Piano di manhattan 1811

    RispondiElimina
  4. Chiavi di ricerca maggio 2012
    Piano di new york 1811

    RispondiElimina
  5. Chiavi di ricerca giugno 2012
    Piano di new york 1811

    RispondiElimina
  6. chiavi di ricerca luglio 2012
    Piano manhattan 1811

    RispondiElimina
  7. Chiavi di ricerca, settembre 2012
    Griglia manhattan 1811
    Immagini griglia manhattan 1811
    Piano di new york 1811

    RispondiElimina
  8. Chiavi di ricerca, ottobre 2012
    Piano di new york 1811, 2
    Central park nel 1811

    RispondiElimina
  9. Chiavi di ricerca, dicembre 2012
    La griglia di new york 1811
    Piano 1811 new york

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...