giovedì 24 marzo 2011

Cerca l'intruso (e la piastrella)


a)

É arrivata la primavera, iniziano le grandi manovre in giardino.

b)

Le piastrelle del marciapiede, rotte da una vita, adesso sono urgenti. Molto Urgenti. Urgentissime.

c)

Il lavoro delle piastrelle era urgente, urgentissimo. da novembre.
Ma sarebbe gelata la colla.

d)

Sto cercando da novembre delle banali piastrelline in cotto,10x5 color mattone semplice.

e)

Le piastrelline color mattone, 10x5, han smesso di farle.
O di consegnarle in questo angolo di mondo, non so.

f)

Ci sono in cantina una serie di piastrelle di tutti i tipi accumulate negli anni dalla Nonna.


g)

Ma niente 10x5, solo i calcinacci delle varie distruzioni ristrutturazione degli ultimi 40 anni.

h)

Quindi sono da staccare le piastrelle sane dai calcinacci, grattare, pulire e sperare ce ne siano abbastanza.

i)

E serve il flessibile con il disco da taglio per laterizi. Si, quello lì, no, non si può afre col disco normale.

l)

Dov'è il disco per laterizi? papà ha fatto ordine. Disco sparito, ma ce ne sono quindici di altri tipi
m)
Dodici chilometri andare e dodici tornare dal paesello per recuperare il disco di scorta che mio fratello ha nascosto.
n)
Di cui 2 km andare (in salita) e 2 km tornare (in discesa) a piedi che c'è la ruspa in mezzo alla strada per lo sbrego nella montagna (ne parleremo) e in macchina non si passa.
o)
Spostare il cane dell'Inquilina che le piastrelle sono davanti alla sua cuccia.
p)
Smartellare via il fondo, mescolare colla ed acqua, mettersi lì con la spatola ed il martellino per metter giù le piastrelle.
q)
Nonna che passa "per caso" a controllare come mai il cane dell'Inquilina è chiuso in casa e borbottare
r1) Nonna che ripassa "per caso" a notare che c'è un'altra crepa qui, ed un'altra crepa là e che ci cresce dentro l'erba, e come faremo...
r2)
Piantar lì e fare una tazza di cemento per andare a mettere il cemento nelle crepe. Adesso, subito, subito, o la casa cade.

s1)

Nonna che ripassa "per caso" con un bastone di plastica che vuole infilarlo in un aggeggio per fare "un suo brevetto"
s2)
Piantar lì tutto ed infilare il bastone nell'aggeggio, con le solite spiegazioni a casaccio che lo vuole così ma cosà o magari cosù.

t1)

Nonna che ripassa "per caso" che vorrebbe piantare della lavanda nell'aiuola.
t2)
Piantare lì tutto, prendere la vanga e pugnalare l'aiuola in sette posti finchè non si decide dove va, questa lavanda.
u)
Nonna che ripassa "per caso" e non sapendo cosa fare strappa i fiori dall'aiuola.
v)
I fiori li aveva piantati e curati mia mamma, fino alla loro estinzione. Estinzioen che è la fine che fa qualunque cosa piantata da mia mamma, se passa la Nonna.
z)
Le piastrelle staccate una a una bastano al pelo.
ne avanza una, persino.

11 commenti:

  1. Fuggi finchè puoi!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. La nonna?

    ImpiegataSclerata

    RispondiElimina
  3. Concordo con The Kaspa: fuggiiiii

    RispondiElimina
  4. @ Kaspa: benvenuto, ma no.
    Il sopravvissuto di cui al punto z) è qui sulla scrivania.
    So studiando dove nasconderlo a futuro uso prima che la Nonna lo ritiri lei nel Grande Nulla della sua cantina.

    La falsa è la r2): non ho mollato a metà il lavoro per banali questioni tecniche, che ormai l'impasto della colla era fatto e non potevo lasciarlo lì.

    Ho ovviamente tappato la crepa con del cemento placebo - nel senso, cambia niente, ma sembra tappata, e questo basta.
    Ma l'ho riempita qualche ora dopo.

    Ah, per mancanza di lettere ho saltato un punto: al punto o) ho rimosso dal giardino il cane dell'Inquilina, ma non ho rimosso dal giardino le cacche del cane dell'Inquilina.

    E me ne sono accorto troppo tardi...

    RispondiElimina
  5. Argh...

    ImpiegataSclerata

    RispondiElimina
  6. Però dicono che porti fortuna pestarla....

    ImpiegataSclerata

    RispondiElimina
  7. Sostituire le piastrelle con un prato mediterraneo, ripeto mediterraneo, non all'inglese.

    RispondiElimina
  8. O con il deserto dei tartari.

    Che la Nonna è entrata in modalità ATTLA: A come A Nonna, T come tagliaerpa...

    RispondiElimina
  9. L'importante è che lo faccia la nonna, PERSONALMENTE, perchè trasformare un prato pieno di cacche di cane nel deserto dei tartari, col tagliaerba, credo che sia un lavoro un tantinello smerdoso/smerdante....
    Beh... Fortuna a go go....

    ImpiegataSclerata

    RispondiElimina
  10. Chiavi di ricerca, gennaio 2013
    Cotto 10x5

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...