martedì 9 novembre 2010

Il gruppo e la paranoia dei Cinesi - Bhe, anche dei cinesi.

 Io già pregustavo un super-post di quelli epici...
 Una cosa tipo "approfittando della giornata festiva, ho cambiato gruppo".


  Pronti come ninja, con la complicità della mamma abbiamo aspettato il momento esatto: Nonna pronta a partire per la Gita delle Padelle e papà puntato alla castagnata degli alpini.
  L'anomalia spazio-temporale di avere campo libero per l'operazione Gruppo.

 Contrabbandavamo chiavi inglesi e scatole misteriose, preoccupati di non avere gente in giro a fare altri sbreghi nel muro, con la possibilità di chiudere l'acqua senza geremiadi sulle valvole.
Avevamo pronta anche la colonna sonora di Mission Impossible - Quella originale, va da se.
  Pronti, pronti, pronti per l'operazione "Gruppo" - o per essere precisi gruppo vasca.
  Insomma, si cambia il rubinetto con l'attacco per la doccia.

 Alla fine, cambiare il gruppo vasca è un lavoro di dieci minuti.
  Bastava chiudere la valvola centrale, sbullonare il vecchio rubinetto a due manopole con la cromatura che cedeva, regolare gli eccentrici per l'interasse ed avvitare su il nuovo miscelatore.
  Se n'è accorto nessuno, papà si è trovato il fatto compiuto, e fine.

 Il rubinetto della nonna non ha fatto splut-splut-splut, che ogni volta che lo fa ce la troviamo qui a dircelo...
Niente dell'epica che di solito abbiamo in casa, via liscia: sfumato il post.
 Ma chenoiachebarbachenoia...

 Appunto: il gruppo è un italianissimo modello base di una ditta ad una ventina di chilometri da qui.
C'è voluto un po' a trovarlo: i vari Brico-fai-da-self offrono solo roba cinese. Che costano meno della metà - compreso il trasporto dall'altro capo del mondo, si passa dai 40 euro del made in China agli 88 di quello che l'abbiamo pagato noi.
 Furbino, uno di questi Hobbi-casto-depot aveva incollato l'etichetta col codice SOPRA la scritta Made in P.R.C.
  Ho girato un po' e sono finito da un fornitore per idraulici, a chiedergli un rubinetto NON cinese: e lui mi conferma che "No, no, no tengo solo roba nazionale, niente di quelle porcherie".

 E qui, lavorando nel ramo, non voglio fare la solita tirata sui prodotti cinesi che SapesseSignoraMia.
 In questo caso ho una mezza idea di cosa sto parlando, quando avverto che la cosa è diversa.
 I  rubinetti italiani sono fatti con una lega d'ottone con meno piombo, si è cominciato a raffinare la lega nel 2005 - in standard differente da quello USA, che il piombo l'ha proprio eliminato (ed è uno schifo da lavorare, dato che è troppo cristallino e non pastoso).
 Lo dico per esperienza, dato che noi operai facevamo il gioco delle tre carte con i carrelli della tornitura per dividere la lega da raffinare dall'ottone "pulito" e quello "americano" - un lavoraccio.
  I cinesi usano leghe che di piombo hanno il 2% o più, e anche peggio - più piombo, meno costo (il rame vale) oltre ad essere più morbido da lavorare.
 Che il piombo non sia buono da bere, ve lo devo spiegare io?

 Oltre a fare fusioni che sono sempre abbastanza fatte alla n'do cojo cojo, con cricche o difetti.
  Anche qui, per prova provata, avevamo anche lavorato stampati dalla Cina comprati dal Capo di allora in una botta di risparmio creativo, mettendo la tornitura nell'ennesimo carrello a parte, e mandando un campione il laboratorio per sapere che cappero di lega era (ed era, appunto, piombo 2 virgola qualcosa percento).
  Di 'sti rubinetti, erano più quelli fallati per microfessurazioni che quelli no. Senza contare quelli con dentro residui che fraccavano le frese.

 Sulle cromature: nel 1985, quando mi iscrissi a chimica, già allora le cromature - inteso, le ditte coi bagni in cui cromare - erano uno sbocco per i chimici, dati i problemi ambientali e di tossicità.
 Oggi cromare in Italia è un incubo.
 E non mi dite che chissenefrega del cromo nei fiumi cinesi - è tutta roba che gira e che ci troviamo nel piatto, prima o poi.

2 commenti:

  1. Chiavi di ricerca di Ottobre 2011
    Rubinetto brico cinesi

    RispondiElimina
  2. Chiavi di ricerca, settembre 2012
    Rubinetti cinesi brico, 3

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...