giovedì 23 settembre 2010

Locomotiva's War Memo VIII: poveri clown


i clown sono violenti

  Sarà che fare un lavoro scemo ti lascia tempo per pensare: e sverniciare bacchette di ringhiera è, indubbiamente, un lavoro scemo.
  Ma mi è tornato in mente uno di quei traumi infantili che uno si porta dietro.

  nel mio caso, I clown

  Avevo, credo cinque anni o giù di lì.
  Mi han portato al circo: un circo di provincia, un po' spelacchiato come il leone che avevano nella gabbia.
  Non ho visto finire lo spettacolo, però: mi han portato via perché i clown mi avevano fatto piangere.
  Mi aveva fatto piangere non il clown in se - che, in effetti clown sono inquietanti per molti.

  Il mio caso era diverso:
  Uno ha piantato una legnata in testa all'altro che è cascato giù per terra - gli avrà fatto male, con quel bastone.
  E poi si facevano i dispetti, da bullo - e poi la macchina che esplodeva, potevano farsi male...
  Mi aveva fatto piangere tutta la violenza gratuita di 'sti cattivoni che si pestavano senza un perché.

  Fattostà, io c'ho il trauma da clown.
  Non è molto originale, temo... La prossima vita, farò di meglio.

1 commento:

  1. ImpiegataSclerata17 novembre 2011 11:40

    Per l'amor di Dio, stà lontano sia dal libro che dal film IT che pure Steven King deve aver avuto dei GROSSI problemi con i clown...

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...