sabato 13 marzo 2010

Drive - in, questo sconosciuto...

Sottotitolo: non sono vecchio, sono antico...
Has, Has, Has..., Fidanken
  Non mi ci capacito - vado al bar, il mio barista di fiducia e una abituèe diciannovenne stanno giocando ad un trivial pursuit o qualcosa del genere.

 Esce una domanda "Chi ha condotto il primo Striscia La Notizia" - "Greggio e D'Angelo"
  "Ma, si, dai, D'Angelo, quello che faceva Has Fidanken. Non l'hai mai visto Drive-in?"
  "Ma come, dai, il Mar Caspio che bagna l'Uzbekistan lo sai e non sai cosa è il Drive in?"
 La diciannovenne sa del Mar Caspio, ma su drive-in nebbia totale.

 A 'sto punto, battuta di caccia: l'aiuto barista e i (pochi) avventori, tutti tra i 18 ed i 25.
 Giusto perché con la cosa del Mar Caspio il mio barista era già uscito per strada a fermare i passanti, e -insomma- a farlo spesso il paese è piccolo e la gente... mormora (Anche se non c'hai un giumbotto - Piero!).
  Risposta più gettonata "ah, si, quel coso al McDonald che vai dentro con la macchina" (che si chiama drive-thru o Mc-drive, ma lasciamo stare).

 É in questo momenti che ti rendi conto che sei veramente passato di cottura.
 Per un giovane di oggi, parlare di Garibaldi o di Mr.Tarroccò (con l'accento sulla Q), Crispi o il Tenerone, Boccasile o Teomondo Scrofalo, La bela Rusin o le ragazze fast-food, è la stessa cosa.
  Una roba passata, boh?
 
  Che, voglio dire, per la storia Patria un "Has Fidanken" vale quanto un "Obbedisco".

venerdì 12 marzo 2010

Scif, sciaf, glu, glu, glu, gurgle...

 Chiamatela intuizione: quando la macchina gorgoglia e sciaborda come un U-boot, non è una buona notizia.
  Schiattata la guarnizione della testata: pompava aria, acqua del radiatore e olio in giro.
  Macchina dal meccanico fin mercoledì (se va bene) - Ma pork... #@$%#

  Amen: appena in pista, via verso nuove avventure per i prossimi 96.000 chilometri - credo.

  Devo fare bene i conti perché il contachilometri è a parsec, essendo una Punto con l'Iperspazio.


(e si, quello sono io, e quella piantata sul cruscotto è una stars&stripes:
comprata al Museo di Omaha Beach e piantata lì nel viaggio inaugurale del
potente mezzo meccanico, molti anni fa: 7000 km di rodaggio)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...