venerdì 23 maggio 2008

Pecché Nun Ce Ne Jammo In America?

Il ponte di Brooklyn
E' ce stanno 'e Cowboys...
    Comme so' Bell'..
    Comme so' bell'..
    comme so' bell'....

E' ce stanno 'e cavalle...
    Comme so' Bell'..
    Comme so' bell'..
    comme so' bell'....

E' ce stanno 'e fast food...
    Comme so' buon'..
    Comme so' buon'..
    comme so' buon'....

pecche?
    nun ce ne jammo in america,
    america,
    in america, in ame...

Chrysler Building

  Così cantava Renzo Arbore, e così faccio io.

  Vado in America, non canto, intendo.

  Anche a causa della Spilunga Bionda di cui già parlammo.
  Quindi, ho parlato un mese fa col BigBoss e tre settimane fa con l'agenzia viaggi.
  Ho aspettato a dare l'annuncio ufficiale perché ho aspettato conferma da un compare: o meglio unA compare, quella delle gite a Los Angeles, Londra e Bruxelles.
  Fatti i necessari accordi con la di Lei collega e la sua (della collega) ampia famiglia, ferie fissate.


  quindi...
Statua della Libertà
  • Simpatico aeroplanino (ahimè, Malpensa) per New York

  • Altrettanto simpatico alberghetto nel cuore di Manhattan, il Bedford, praticamente sotto alla punta del Chrysler Building e ad ottocento metri di Times Square ed un chilometro dall'Empire States Building

  • Giro-in-giro a NYC, sei giorni, visitando il visitabile e sfruttando il biglietto della metro alla morte e vedendo il vedibile, e di più.
    nbsp;   Ho già messo sull'avviso i Ribelli locali, la Echo Base, per qualche informazione Starwarsiana nella Grande Mela.
        La Rebel Legion è come la mafia: abbiamo appigli dappertutto....
  • Altro aeroplanino per Atlanta, Georgia
  • Dragon*-*Con, fierissima del comics e della fantascienza, anche qui, in supporto alla Rebel Legion, con tanto di stand e parata la domenica lungo le vie del centro città.
  • Ennesimo aeroplanino, da Atlanta, rimbalzi vari per aeroporti - (ahimè) Malpensa - (Ari-ahimè) casa.
  É da un mese buono che sto frequentando il sito italiano NYC-site.com e il forum annesso.   Mi sto facendo una cultura su Manhattan (e dintorni) che sto affogando nell'acquolina e dall'altra parte mi chiedo come faccio a vedere tutto.   L'ingordigia mi sta uccidendo.   Ma non ho proprio intenzione di fare un'altra vacanza di corsa: stavolta voglio godermela.
  E, dato che Murphy non molla, l'Intrepid è chiusa fino all'autunno. Hanno aspettato me per chiudere la portaerei-museo, vacca terra.
  Ma non demordo. Se non muoio aspettando questa partenza, ci sarà una NYC strikes back.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...