venerdì 29 febbraio 2008

Brussels - Bruxelles, parte seconda STAR WARS EXPO

Veniamo ora al perché ero in Belgio, l'altra settimana.
Ero là su invito e a spese dello Zio George.

E chi conosce la LucasFilm, sa perfettamente che vedere soldi TORNARE dal capiente portafoglio dello Zio è evento più unico che raro.

Ed infatti ho il sospetto che alla fine il conto l'ha saldato l'organizzatore Locale e non la LFL.
Comunque: Da anni, ormai, gira per l'Europa lo Star Wars: The Exposition. Fu a Milano l'estate di due anni fa, mi pare, ha rimbalzato in giro, era a Londra quando c'era la Celebration Europe, e il 15 febbraio ha aperto a Brussels-Bruxelles.

 Per l'occasione, han pensato bene di convocare la 501st Legion e Rebel Legion a far presenza.
Meglio, diciamolo: han chiamato la Fanwars, la 501st garrison dei belgi francofoni (perché gli imperiali francofoni e quelli fiamminghi han garrison separate), e questi hanno coinvolto la Benelux Base della Rebel Legion (Belgi francofoni & fiamminghi, olandesi e , ci fossero, lussemburghesi).
 Visto che le basi locali sono piuttosto piccine e il portafoglio dello Zio generoso abbastanza da voler alloggiare e sfamare cento personaggi, han convocato gente da garrisons e basi vicine e lontane: un guazzabuglio di francesi, olandesi, tedeschi, tre italiani (due RL e un 501mo) e l'intero outpost della 501a nel Principato di Monaco (una persona). Ecchicequà
Foto di Gruppo al Tour e Taxis
Alta risoluzione da grayback31
 Per chi non sa, io sono il pilota pelato, là nell'angolo a destra: Darkbaba è la seconda Padmé Arena vestita di bianco in fondo a sinistra, Mascolo (l'italo-501mo) è uno di quelli col secchio in testa.
 Il venerdì sera era prevista una serata VIP d'apertura, e i Fanwars avevano messo giù un mirabolante copione, entrate uscite, tutto un turbinio di spade, duelli, annunci. Una cosa in grande.



Avevo fatto notare che in confronto la Carica Dei Seicento sembra una ragionata e logica esercitazione tattica.
Non ero il solo a pensarlo: infatti la Lucasfilm ha fucilato il copione francofono ed ha promesso uno diverso che NON è arrivato. E quindi abbiamo un po' improvvisato. Un Vader è apparso minaccioso su una passerella d'acciaio con l'Imperatore, e dai piani alti i jedi hanno acceso le lightsaber nel momento topico (un po' come nell'Arena di episodio II)

Tolto questo, non che si sia fatto poi chissàchè, per 'sta serata VIPs.
A parte il fatto che i VIPs erano quelli che avevano pagato un salato biglietto per essere chiamati VIPs (anche qui, Brussels come Roma) e assistere all'apertura della mostra e di un banchetto di tartine e mangerie a gogo.
 In tutto questo, gruppi di stormtrooper o ribelli giravano di qui e di là, tranne i truppi comandati ad andare fuori nel parcheggio a surgelarsi. Io nella serata VIP ero un RFT, Rebel Fleet Trooper col casco ad uovo, parte della scorta della principessa Leia (Francese il commander e la principessa, mista belga/ francese/ italiana la truppa) e abbiamo visto poco perché per motivi coreografici hanno schierato una troppa di truppi a chiudere la zona banchetto in preparazione, con noi dentro ad annusare tutti i vassoi fumanti che andavano e venivano.
 Tiriamo avanti e indietro di pattuglia fin mezzanotte tra camerieri che portavano vassoi di liquori dai colori fluo o piattini tra lame laser (in realtà della cylume) e tutte queste cavallette che mangiavano e mangiavano e mangiavano. Pochi si sono avventurati nel tunnel che portava all'expo.

 Fattostà, pigliamo la due 'arancio scuro' e arriviamo all'ostello gentilmente offerto dallo Zio a mezzanotte.
La mattina dopo alle otto e mezza, dobbiamo essere là di nuovo, per fare la foto ricordo. Dato che organizzano i 501mi, ed i 501mi sono matti, oltre a metterci ore a vestirsi, noi ribelli arriviamo in orario, ci cambiamo in due minuti e stiamo poi lì a ciondolare aspettando i corazzoni.

 Fatta 'sta cosa della foto, si aprono le porte, entra il pubblico e cominciano le danze.
Due giorni in costume, a turno, e quando non in costume a girullare per l'Expo.
Questo perché nell'Expo c'erano cinque o sei figuranti in costumi squallidi, pagati per “far figura” e, in confronto ai nostri costumi più che 'figura' facevano 'figuraccia'.
In questi due giorni su e giù, dentro e fuori per una cantina umida (l'intera expo era nelle cantine dei depositi, tra muri di mattone coperti di biacca; noi eravamo negli stanzoni accanto, lungo lo stesso corridoio) abbiamo fatto un miliardo di foto con visitatori e simili, abbiamo gironzolato, siamo stati di picchetto davanti all'entrata con l'omino che staccava i biglietti. Uno di questi sembrava un Man In Black, gli mancava giusto l'auricolare ed era uno della C.I.A.



  E foto, foto foto: i gruppi di truppi impressionano, ma Never understimate the power of the Bikini: con la Slave Leia in bikini dorati abbiamo sconvolto più di un bambinello (e anche qualche padre). Anche la Padmé sado-maso aveva un suo perché (fireside gown, col corpetto di pelle nera).
Scortavo, ancora come RFT, il gruppo principesse quando, domenica, han gonfiato il vader-pallone, una mongolfiera a forma del Cattivissimo.

Tutte in abitini leggerini e scoperti, la Leia cerimonial di soli veli, Darkbaba con il tutino bianco, una Padmè Tatooine con l'abitino celeste e la pancina scoperta, ad affrontare il timido sole belga e le folate glaciali del vento.

Vento che ha fatto anche imbronciare il pallone gonfiato, che si è girato mentre ci mettevamo in posa per la foto ricordo, ed abbiamo dovuto spostarci: spero qualcuno abbia la foto di quando il pallone si è inclinato sopra il nostro gruppo di Ribelli come volesse schiacciarci.


Bando alle ciance: ecco l'album delle mie poche: locomotiva.myjalbum.net
E un po' d'altro



La fotografa ufficiale
L'album ufficiale della Base Benelux della Rebel Legion NUOVO
Greyback31 - fotografo ufficiale della Base Benelux
Di Grayback 31, questo video che da l'idea di come fosse, l'Expo. E questo altro video è carino, un po' solenne forse, ma carino.
L'album della base Francese della Rebel Legion
TR5055 - un truppo Francese
DarkReuter, un Jedi francese
Kirah Sylvian, RL benelux, su Cosplay.com

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...