domenica 18 novembre 2007

I vetri ghiacciati, aaargh!

 Il mio Papà ha trovato il vetro gelato, ed è scattata, come ogni anno, la fobia glaciale.
 Ovvero, un piano folle per smistare le macchine di famiglia e mettere il potente vetro di ogni veicolo al coperto.
 Dato che le macchine in famiglia sono troppe ed il posto coperto poco, nonché abbiamo tutti orari diversi di entrata/uscita, è un gioco di alta strategia, una via di mezzo tra gli scacchi ed il risiko.

  Notare bene, che l'unico che ha queste fisime è mio papà, che le (due) macchine sue le ha al coperto entrambe.
  Mi trovo tra due fuochi: mio padre che vuole vedere, alle nove e mezza di domenica mattina, la mia macchina ritirata in garage, incastrata in diagonale davanti alla sua e a quella della Nonna.
  In modo che alle cinque di domattina possa partire col vetro pulito (facendo un sacco di rumore di serrande sotto alla camera da letto di mia nonna)
  Dall'altra ho mia nonna che la macchina la sua una volta al mese, ma che all'idea che (nel raro caso l'avesse bisogno), debba spostare la mia davanti ha l'ansia. E avesse l'ansia solo lei, chi se ne frega.
  Il problema è che l'ansia la fa venire a me, dato che già si presenta in casa dieci volte al giorno, se ritiro la macchina le visite diventano ventitre.

giovedì 1 novembre 2007

Parigi, la Reunion

Non è, decisamente, un ewok.
 La Reunion è un evento ufficiale dell'Official SW club, alla seconda edizione.
 É la seconda volta che ci si trova al REX, il cinema al centro di Parigi che ha ospitato l'anteprima di tutti i film della saga.
 Il problema è che, essendo un multiplex del 1932, sia pure rimodernato e rifatto, sempre un cinema del '32 è.

 E quindi, la sala grande è una ottima sala, con tre piani di posti a sedere, ben alti e verticali, con il palco in un arco ed attorno le pareti con scene tridimensionali di castelli e ville. Le altre sale, non le ho viste perché andavano avanti con la normale programmazione.

  Esclusa la sala grande in cui non si può fare altro che vedere il palco e le altre sale, per la manifestazione restano i tre piani dei foyer fuori dalla sala grande.
 Ricchi di velluti, scale, boiserie, due bar, porte in cuoio rosso borchiate, ottoni e passatoie.
 Ovvio che, spazio lì attorno, pochino.

 Quindi (novità) la 501st Garrison e la Rebel Legion Francese con un solo microtavolino in comune, la decantata 'jedi academy' uno spazio di tre metri per cinque, l'accademia degli storrmtrooper ridotta ad un tirassegno con le NERF gun nel corridoietto che da verso i bagni. Unite una riproduzione in cartapesta della colonna a cui i jedi e Padmé sono stati incatenati nell'area di Geonosis (episodio II, l'Attacco Dei Cloni) ed il bar principale, e la hall al piano terra è piena.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...